Hai bisogno di traffico per il tuo blog, vero?

  • lettori
  • interazioni
  • networking
  • clienti
  • popolarità
  • guadagno

Sarebbe bello eh? Già.

Purtroppo, te lo dico subito, ci vuole molto lavoro per arrivare a questi risultati. Non ci sono scorciatoie, almeno, io non sono mai riuscito a trovarne una valida :) Però esistono vari modi per riuscire ad aumentare il traffico al tuo blog. Eccone alcuni (ringrazio lafonte inglese) che potresti provare.

IL CONTENUTO È SOVRANO

content is king

  1. Scrivi contenuti davvero interessanti, che diano informazioni utili ed in manieragratuita… mettici un pizzico di umorismo e non essere mai noioso.
  2. Scrivi titoli migliori e più attraenti.
  3. Ottimizza il titolo e la descrizione di ogni singolo articolo (usa WordPress SEO by Yoast) anche pensando ai motori di ricerca.
  4. Scrivi articoli lunghi, con almeno 2.000 parole. Da un’analisi risulta che i migliori 10 risultati in SERP in America hanno più o meno questa quantità di parole. In più, avraialtri benefici.
  5. La frequenza dei post conta, eccome se conta. Aumentala il più possibile, senza peggiorare la qualità degli articoli. (Quantity is king).
  6. Scrivi articoli evergreen, che rimarranno validi per molto molto tempo.
  7. Scrivi articoli che attirano traffico, utilizza tecniche di Link Bait.
  8. Scrivi qualcosa che sia in contrasto con l’attuale corrente di pensiero, e preparati per la guerra :)
  9. Analizza i tuoi dati Analytics, controlla quali sono gli articoli più letti e creane altri con la stessa tematica.
  10. Intervista persone autorevoli nella tua nicchia.
  11. Crea una lista dei migliori blog da seguire e segnala al blogger la sua inclusione nella lista, otterrai parecchia visibilità e traffico.
  12. Cerca sui forum o sui social cosa chiedono gli utenti della tua nicchia e crea i contenuti che soddisfino le loro richieste.

SEO

seo

  1. Installa WordPress SEO by Yoast per ottimizzare il tuo sito lato SEO.
  2. Sfrutta l’authorship di Google e i rich snippet.
  3. Utilizza il keywords tools per trovare le parole chiave maggiormente ricercate dagli utenti su Google, e crea articoli davvero molto utili concentrandoti su quelle parole chiave.
  4. Usa le parole chiave nel titolo e nella descrizione di ogni articolo.
  5. Ottimizza le immagini per la SEO. Usa le parole chiave nel nome del file dell’immagine che carichi all’interno dell’articolo, oltre che nell’ Alt Tag.
  6. Crea dei link interni tra i nuovi post e quelli vecchi.
  7. Installa YARPP per inserire gli articoli correlati.
  8. Linka siti autorevoli nella tua nicchia e fagli sapere che sono stati linkati.

Altre risorse utili:

SFRUTTA I SOCIAL

social

  1. Assicurati di aver inserito i pulsanti di condivisione sociale.
  2. Crea la pagina ufficiale del tuo blog su Facebook e su Google+, e l’account di Twitter. Attenzione, gestire i social richiede molto tempo, per cui fallo solo se sei sicuro di poter stare dietro a tutto. Poi usali al meglio.
  3. Crea un tuo profilo Linkedin, inserisci il link al tuo blog e partecipa attivamente alle discussioni. Leggi anche questo.
  4. Non dimenticarti mai di pubblicare tutti gli articoli sui vari social network.
  5. Diffondi i tuoi link più volte nel corso del tempo, sfruttando degli strumenti comeHootSuite e Buffer. Il tempismo conta.
  6. Partecipa alle community su G+ e ai gruppi su Facebook e Linkedin in maniera attiva, aggiungendo contributi utili. Solo dopo aver dato il tuo contributo, inserisci qualche link alle tue risorse solamente se sono davvero utili ed attinenti all’argomento trattato.
  7. Diventa un content curator con Scoop.it.
  8. Sfrutta Pinterest.
  9. Usa PayWithATweet per regalare ai tuoi lettori ebook, pdf o altre risorse utili.
  10. Usa ClicToTweet in maniera intelligente.
  11. Sfrutta Yahoo Answers! senza spammare, avrai dei buoni risultati.
  12. Usa servizi come Google Alerts per trovare nuove possibilità di dire la tua (ed inserire un link) ogni giorno.
  13. Sfrutta i siti di social bookmarking italiani come Diggita, OKNotizie

Altre risorse utili:

LINK BUILDING & CO.

link building

  1. Sfrutta le potenzialità del guest posting. Sono enormi.
  2. Apri il tuo blog al guest posting, i blogger manderanno molto traffico ai post che scriveranno.
  3. Comment marketing.
  4. Aggiungi il plugin CommentLuv, se pubblicizzerai il fatto che “i tuoi commenti sono CommentLuv” avrai un sacco di gente che verrà a commentare sul tuo blog.
  5. Sottoscrivi il tuo blog a poche ma autorevoli Directory (rilevanti con la tua nicchia).
  6. Sfrutta Gmail come un Pro. Includi sempre il link del tuo blog in firma alle tue email.
  7. Una buona newsletter non deve mai mancare. Col tempo, riceverai molti visitatori da questa fonte.
  8. Sfrutta i forum per ricevere traffico. Leggi questo se hai post molto lunghi ed utili.
  9. Sfrutta l’article marketing (lista di siti) e i comunicati stampa.
  10. Usa Open Site Explorer per vedere quali sono i backlink dei tuoi competitor. Dove hanno un link loro, lo dovrai avere anche te.
  11. Suggerisci il tuo blog a Google News. Sarebbe il top :)
  12. Linka spesso contenuti interessanti di blogger autorevoli nella tua nicchia, vedrai che inizieranno a ricambiare.
  13. Installa il plugin Subscribe to comments reloaded per permettere agli utenti di iscriversi al feed rss dei tuoi commenti e di ricevere una notifica per ogni nuovo commento. Avrai un sacco di visitatori di ritorno.
  14. Crea case study interessanti basati sul tuo blog.

Altre risorse utili:

MULTIMEDIA & DOCUMENTI VARI

multimedia

  1. Crea un ebook davvero utile e regalalo ai lettori che si iscriveranno alla tua newsletter.
  2. Realizza un (video)corso e distribuiscilo gratuitamente.
  3. Crea delle infografiche che spaccano.
  4. Crea video e distribuiscili (almeno) su Youtube e Vimeo.
  5. Crea e distribuisci il tuo Podcast.
  6. Crea delle presentazioni e distribuiscile su SlideShare in maniera intelligente.
  7. Organizza dei webinar.
  8. Trascrivi e pubblica il contenuto dell’audio di un video o di un webinar.

ALTRO

  1. Crea un programma d’affiliazione per il tuo prodotto, una percentuale del valore del prodotto la dovrai dare all’affiliato, ma avrai in cambio un sacco di pubblicità.
  2. Sfrutta le potenzialità di un giveaway o di un contest.
  3. Fai un po’ di networking alle conferenze o eventi pubblici, ricordati di aver sempre a portata di mano il tuo biglietto da visita.
  4. Crea un App per il tuo blog.
  5. Paga. AdWords è un buon punto di partenza, ma non esiste solo lui
  6. Sii paziente. Se il blog è nuovo, ci vorranno parecchi mesi di duro lavoro prima che cominci a decollare.
  7. Evita di spammare.

Ma ricordati che tutto questo funzionerà solo se hai contenuti di qualità ed utili, che risolvano i problemi delle persone.